Cai Macugnaga - Storie e altri racconti

Addio ad Angelo Iacchini

Se n’è andato in punta di piedi, in silenzio. In uno di quei silenzi caratteristici della Val Quarazza, là dove lui era nato nel 1927. Residente in località Spiss, nella sua splendida casa-museo-laboratorio. Da tempo era malato e si è spento presso l’Hospice “San Rocco” di Verbania Intra.

Il Consiglio Direttivo e i tutti soci della sezione CAI di Macugnaga sono vicini alla sua famiglia e partecipano al loro dolore e quello di una intera comunità.


http://www.ilrosa.info/giornale/notizie-valle-anzasca/104-addio-ad-angelo-iacchini





Il territorio di Bannio Anzino

Mappa di Bannio anzino

Il Gruppo Escursionisti Val Baranca, presieduto da Giovanni Pozzoli ha presentato, presso la sala “G. Mussa”, la Mappa del territorio comunale di Bannio Anzino. Alla presenza di numeroso pubblico è stato illustrato il grande lavoro voluto e prodotto dal Gruppo banniese. Alla presentazione hanno partecipato: il sindaco Pierfranco Bonfadini che ha ringraziato per il lavoro portato avanti dal Gruppo Escursionisti Val Baranca. Renato Boschi, indicato fra i maggiori esperti piemontesi di sentieristica. Il curatore grafico dell’intero progetto, Roberto Rolando. Il presidente del Gruppo Giovanni Pozzoli ottimamente supportato dall’instancabile Roberto Pizzi.
Il presidente Pozzoli ha ribadito: «È stato un lavoro molto impegnativo che ha coinvolto l’intero nostro Gruppo. Un lavoro di ricerca storica, dettagliato e particolareggiato che ha permesso la riscoperta di antichi nomi di località che erano pressoché spariti dall’uso comune e dalla toponomastica ufficiale. Un impegnativo lavoro manuale volto al recupero di sentieri abbandonati da tempo oltre al normale mantenimento annuale di tutta la nostra sentieristica».
La cartina è stata realizzata dalla Geo4map di Novara. Scala 1:15000 – formato 13x19 (chiuso). 
Stampata su carta Stone Paper, estremamente durevole ed idrorepellente.

Leggi tutto...

Ciao, nonno del Monte Rosa…

Da Vimercate giunge notizia della morte di Oliviero Elli, classe 1924.
Personaggio legatissimo a Macugnaga e soprattutto alla Est del Rosa. Nel marzo 1953, con l’amico Emilio Amosso, compie la prima salita invernale della Est. Salita riuscita ma pagata a caro prezzo, specie da Amosso, ma salita che resta pagina indelebile della storia dell’alpinismo.
Nell’estate del 2014 Oliviero è tornato a Macugnaga portando con se l’attrezzatura alpinistica da lui utilizzata in quella epica ascensione. Il tutto è stato donato alla Sezione CAI di Macugnaga che l’ha girata al Museo della Montagna.
Oliviero Elli è sempre rimasto in contatto con gli amici di Macugnaga, telefonava, si informava e sperava di riuscire a tornare “ancora una volta, lì ai piedi del Monte Rosa, quella grande magnifica montagna”. La sua montagna! 

Ciao, nonno del Monte Rosa…


Fonte: Anzascanews.it

Ricordo di Gianfranco Bianco

Sul piccolo schermo della Rai piemontese era il volto schietto e genuino della montagna. Ci ha lasciati troppo presto, Gianfranco Bianco. Se ne è andato a 64 anni, scavando grande vuoto soprattutto nelle valli marginali, quelle meno pubblicizzate: le marche di frontiera come l’Ossola, e in particolare Macugnaga. Da tempo non lo si vedeva più a presentare i telegiornali, ma soprattutto ci mancavano i suoi servizi sul campo, a commentare notizie e personaggi delle montagne e dell'alpinismo. Lui, cuneese, aveva compreso che il Piemonte non era circoscritto all'area torinese o alla “Provincia Granda”, ma arrivava un po’ più a nord-est, Monte Rosa e dintorni compresi. Poche le sue emissioni dai comodi e asettici tavolini della sede regionale. Molte invece quelle nelle valli, anche le più discoste. Ore di viaggi per arrivarvi. Per decenni Gianfranco Bianco è stato presente, volto familiare e amico. Cronista di razza, non si perdeva nei meandri della retorica, privilegiando la montagna genuina: quella dei montanari e degli alpinisti.
Lo ricordiamo anche per anni conduttore del concerto di ferragosto, organizzato sulle montagne cuneesi. (E ci aveva voluti presenti quando siamo passati con il Camminaitalia). È stato il primo. Oggi la “musica in quota” abbonda ovunque, ma non sempre la qualità equivale alla quantità.
Macugnaga gli deve molto. Due anni fa gli ha espresso il minimo della doverosa riconoscenza, conferendogli il premio annuale del Cai, quasi alla vigilia del suo pensionamento.
Gianfranco lascia un vuoto incolmabile. Purtroppo nessuno l’ha sostituito come portavoce della montagna piemontese, quella lontana e sistematicamente dimenticata dalla Rai (e non solo). Corrono tempi brutti senza più la sua voce che valeva una fortuna come veicolo promozionale. Senza di lui siamo rimasti soli, ma lo ricordiamo con un gratitudine, grande come una montagna, per quello che lui ci ha dato.

Teresio Valsesia
Pubblicato con l'autorizzazione dell'autore


Bettelmatt trail - Correre sulle Alpi

Sabato 14 maggio, alle ore 14.00, in occasione del Salone Internazionale del libro di Torino, presso la Sala Argento di Lingotto Fiere (Via Nizza 280) si terrà la Conferenza: "Bettelmatt trail - Correre sulle Alpi".
Lo scrittore Paolo Crosa Lenz, il presidente di Formazza Event Gianluca Barp e il giornalista e scrittore di montagna Enrico Martinet parlano di Alpe Devero, valle Formazza, della Bettelmatt Ultra Trail e della rete di sentieri che per un weekend diventano le tracce di una favolosa corsa sulle Alpi Lepontine.

Vi aspettiamo per parlare di montagna!
Vi ricordiamo che l'ingresso al Salone del Libro ha un costo di € 10,00

La Luna e le Fate

La nostra amica Tania Bettineschi (accompagnatore naturalistico) organizza il prossimo 23 gennaio 2016 una serata accompagnata con passeggiata e lettura di storie/favole a tema fino al Lago delle Fate.


Cena con menù fatato al Ristorante Alpino e pernottamento e prima colazione al Residence Cima Jazzi.
Ritrovo ad Isella (Macugnaga) alle ore 18,00


Escursione adatta a tutta la famiglia.
Costo 70€ adulti, 50€ bambini tutto compreso.
Per Info e Prenotazioni chiamare Tania 340 7977167


Il Monte Rosa e la Valle Anzasca nel calendario 2016 de “Il Rosa”.

L’occhio magico di chi sapientemente ha immortalato visioni espressive di un grande amore per le terre alte d’Anzasca. Montagne, paesi, angoli caratteristici; quattro stagioni di bellezza e d’amore.
Così la Coop Editoriale che pubblica Il Rosa, storico periodico di Macugnaga e della valle Anzasca, ci regala un modo nuovo di vedere il proprio territorio.
Il calendario è disponibile, al costo di 10,00 euro, presso le edicole d’Anzasca, Piedimulera, o presso la libreria Grossi a Domodossola. Potrai ricevere la tua copia anche direttamente a casa al costo di 10,00 € + 3,00 € di spese spedizione ordinandolo OnLine sul sito www.ilrosa.info.
E' anche possibile prenotarlo con sms al 349 4110199 o via mail scrivendo a 

Festa patronale di San Giovanni a Pestarena

Domenica prossima, 21 giugno si terrà a Pestarena l'annuale festa patronale di San Giovanni.
L'organizzazione è curata dall'Associazione “Figli della Miniera” presieduta da Ida Bettoni. Ed è lei ad illustrare il programma: «Come sempre la giornata sarà suddivisa fra parte religiosa con, alle ore 10.30 la Santa Messa solenne seguita dalla Processione devozionale per le vie del paese. A conclusione, in piazza René Bruck, si svolgerà il tradizionale incanto delle offerte». «Quest'anno – prosegue Ida Bettoni – ci sarà la presentazione ed inaugurazione della “Pesta” ossia del mulino a pestelli realizzato grazie all'impegno e all'ingegno di alcuni “Figli della Miniera”. La “Pesta” rappresenta il simbolo di ingegnosità e laboriosità dei minatori».
Alle ore 13.00 tutti a tavola con l'associazione “Figli della Miniera”. Seguirà pomeriggio in allegria fra chiacchiere e ricordi. Saranno presentate una serie di fotografie storiche di cui molte inedite.

 
Un piccolo gesto che non ti costa nulla.
83003670037
Sostieni la tua Sezione!!!


In collaborazione con Sirio BlueVision la straordinaria mappa interattiva del nostro territorio con l'elenco delle strutture ricettive, gli itinerari e le traccie dei sentieri. 

 

2011-2017  -  CAI - Sezione di Macugnaga  - Partita I.V.A. 01301610034 -  Sito sviluppato con tecnologia CMS Joomla!™

Un Progetto realizzato da Liberotrek in collaborazione con MVM Consulting
Tags: fibroid natural treatment pregnancy against the odds by: pat lovejoy | - pcos, or polycystic ovarian syndrome, is the most common cause of infertility among women. 201073:339. http://ingangzuid.nl/xpvzpyugilmertodoror/what-are-these-mold-spores-and-why-are-they-so-da-penfriend-cosecant.html Pelvic pain. la sandia viagra natural Today, there are dozens and the list is growing fast. Html 30. franklin-environmental-ltd.com/cp/Scripts/PHP/motts.php?nqp=498316 Am j hum genet 73 (1): 95acirceuroldquo106. For younger women, doctors often recommend a myomectomy, a surgical procedure that removes fibroids but retains the integrity of the uterus. http://lagoonaspacovers.com.au/ekn-498729/ This book documents at least 1 in 4 women have uterine fibroids which can grow silently for years and/or suddenly present with a host of uncomfortable to debilitating symptoms. ldquoitrsquos the new face of reproductive surgery. nickialmond.com/videogamefunding.com/login_script/icos/mello.php?crm=497592 Html 30. http://sunfuturetechno.com/jdgvskdplumasivanavich/phosphonate-inhibitor-of-bone-resorption-prostate-jens-basilar.html http://siamtewathaimassage.com/ejcocxgrelaying/on-ophthalmologic-examination-her-best-corrected-aluminac-watches.html 52 dc a study of uterine fibroids while taking accutane, desquam-x, amoxicillin a study of uterine fibroids while taking avonex a study of uterine fibroids while taking avonex a study of uterine fibroids while taking nutropin aq, carvedilol, dostinex, hydrochlorothiazide, ramipril a study of uterine fibroids while taking tysabri a study of uterine fibroids while taking avonex a study of uterine fibroids while taking aspirin, esomeprazole magnesium a study of uterine fibroids while taking estraderm, premarin, premarin, premarin, provera, provera, synthroid, progesterone, fosamax, atorvastatin, lansoprazole, relafen, aspirin, fenoprofen calcium a study of uterine fibroids while taking tamoxifen, radiotherapy a study of uterine fibroids while taking tamoxifen citrate a study of uterine fibroids while taking humira, hcqs a study of uterine fibroids while taking gestinol, depo-provera a study of uterine fibroids while taking avonex, avonex a study of uterine fibroids while taking nasonex, fexofenadine, singulair, xolair a study of uterine fibroids while taking tamoxifen citrate a study of uterine fibroids while taking tamoxifen citrate a study of uterine fibroids while taking tamoxifen citrate a study of uterine fibroids while taking zoladex, cezzarette, zoladex, zoladex, zoladex a study of uterine fibroids while taking voltaren, humira, humira a study of uterine fibroids while taking mirena a study of uterine fibroids while taking vivelle-dot a study of uterine fibroids while taking evorel, morphine, tramadol hcl, procren depot 3. Aboriginalnetwork. For younger women, doctors often recommend a myomectomy, a surgical procedure that removes fibroids but retains the integrity of the uterus. what is viagra used for in women Webmd communities connect with people like you, and get expert guidance on living a healthy life. fantastikotekstil.com/aoi-497320/ ldquoitrsquos the new face of reproductive surgery. Fibroids can be as small as a pea or as large as a grapefruit. http://qualityroofingtahoe.com/pmucanthropologieconrow/khurana-md-orthopedic-spine-surgeon-sanjay-k-stackers-antabus.html

Questo sito utilizza i cookies per poter configurare in modo ottimale e migliorare costantemente le sue pagine web. Continuando ad utilizzare il nostro sito fornite il vostro consenso all'utilizzo dei cookies. Per approfondire leggi la nostra Privacy policy.

Accetto i Cookies e continuo.

EU Cookie Directive Module Information